Si è verificato un errore nel gadget
Un pò di cose, idee, opinioni e fotografie.. un posto per me e per voi!! Benvenuti e buona lettura!

A lot of things, ideas, opinions and pictures.. a place for me and for you!! Welcome and good reading!


Un montón de cosas
, ideas, opiniones y fotos .. un lugar para mí y para ti! Bienvenidos y feliz lectura!


Marta

martedì 26 febbraio 2013

Curiosità: Kenny Random e il folletto..

Kenny Random è un’artista poliedrico: si occupa di graphic design, pittura, installazioni, video, musica.
Oggi il suo nome si diffonde nel mondo attraverso le sue creature, i suoi graffiti e murales.


Nato a Padova nel 1971, Kenny Random da sempre dipinge i muri della sua città con graffiti dalla forte valenza artistica, ma i suoi orizzonti in realtà sono diventati molto più ampi e ormai la sua street art si è fatta lifestyle a tutti gli effetti.
Nel 1989 lavora come junior director in un’agenzia pubblicitaria e collabora in alcuni locali come consulente artistico, occupandosi di grafica e comunicazione, collaborazioni che manterrà per alcuni anni firmando il restyling della discoteca Extra Extra e WAG di Padova. Sempre nel 1989 inizia una serie di collaborazioni con stilisti e aziende internazionali di abbigliamento.
Nel 1990 si sposta per un breve periodo a Miami dove cura il restyling di una catena di negozi di surf, la Undlessumme. Qui verrà chiamato nel 1995, dove firma la sua prima linea di abbigliamento (Urban Pilgrim) e ne cura l’intero lancio.
Dal 1990 al 1995, oltre a mantenere le collaborazioni con diverse agenzia di pubblicità e aziende, intraprende il suo percorso artistico.
Dal 1995 al 1998 gira l’Europa facendo skate, surf, snowboard, lavora come giocoliere, dipinge per strada, svolge alcuni lavori di strada ad Edimburgo e a Londra firma con le sue grafiche la collezione estate 98 Blunt, cura la parte grafica di g-shirt london, e lavora a Interlux (Austria) come responsabile immagine 55DSL.
Nel 1999 inizia la collaborazione con Roces, leader mondiale di inline-skate. Nel 2000 firma l’art direction di tutte le campagne pubblicitarie, nel 2001 firma la linea d’abbilgliamento Sleep e realizza The Koncept, un video di skate, surf, snowboard di cui cura riprese, montaggio, grafica e comunicazione.
Nel 2002 lavora come regista per MTV Europe, realizzando più di 20 clips e un cortometraggio sul G8 messo in onda in Europa, America e Australia.
Dal 2004 al 2005 realizza parte delle grafiche e la regia di 3 videoclips per 55DSL e Dainese. Nel 2005 progetta e realizza logo e immagine coordinata per un nuovo drink di Martini “Chi spritz”, collabora con Aneema disegnando alcune grafiche e partecipa a diverse esposizioni personali e collettive.


Ma oggi mi piace parlare di lui, anzi più che altro vorrei parlare di Kenny il folletto, il personaggio nato dalla fantasia dell'artista, che ha seminato Padova della sua creatura e del suo mondo fatto di arcobaleni e farfalle.
 Ma a volte la parole non servono a nulla..

Così, vi lascio una bella gallery..




 


Intanto a Padova è scoppiata da qualche mese la Kenny Random mania: studenti, appassionati ma anche semplici curiosi vanno alla ricerca del prossimo graffito disegnato tra le vie del centro.
Perchè Kenny è diventato parte della città, tanto che con la ristrutturazione in corso in uno degli edifici del centro, uno dei murales rischiava di sparire coperto da una mano di vernice e invece grazie all'appello di una schiera di estimatori, il folletto sembra essersi salvato e pare che resti definitivamente al suo posto.

Se volete conoscere anche il negozio online dell'artista, basta andare sul questo sito: http://www.randomstyle.it/
Infatti l'immagine di Kenny il folletto (ma anche i graffiti più conosciuti dell'artista), è riportata su t-shirt, borse, tazze e tante altre cose. Usate solo la fantasia!

giovedì 14 febbraio 2013

San Valentino - foto del giorno

Buon San Valentino a tutti!!
Io ogni anno faccio finta che non mi importi (alla fine per gli innamorati, è festa ogni giorno), ma poi ecco che mi lascio trasportare e mi trovo a cercare ricette stuzzicanti per una cenetta romantica, cerco idee per come abbellire la tavola o per non dire cose scontate.. E si, sono proprio uguale a tutti gli altri!
Però, presa dal vortice di tenerezza, ho trovate taaaante immagini carine da condividere per questa giornata!!




Eccole a voi!!

mercoledì 13 febbraio 2013

Foto del giorno #17 - Luna

Oggi va così..
Mi sono svegliata di buon umore e con l'indole romantica.
Il fotografo gioca con la lua (o è lei che si diverte a giocare con l'artista??).
Quante belle idee.. 
Voi in quale vi immedesimate?
Io sono un pò come il Piccolo Principe e vorrei arrivare sulla luna con una scala..
Buona giornata a tutti!

venerdì 8 febbraio 2013

Conoscere un artista: Yayoi Kusama

Yayoi Kusama è una donna profonda, pop, surreale, depressa, maniacale, allucinata e ossessiva. Ormai ultraottantenne, ha raccolto nella sua vita tanti aggettivi disparati come la miriade di pois colorati che ha disseminato in giro per il globo nell'ultimo mezzo secolo.
Un mondo psichedelico e puntiforme, che la madre cercava di correggere a suon di ceffoni, nel 2012 è stato celebrato attraverso un tour della sua "opera omnia", da Parigi a Madrid, partendo dalla Tate Modern di Londra per arrivare al Withney Museum di New York, e sbarcare sugli scaffali patinati della celebre casa di moda Louis Vuitton.
Quella di Yayoi è un'arte provocatoria che, attraverso mega opere da esterni, tele lunghe decine di metri, infinity rooms, sculptures a temi sessuali, perfomance di denuncia, ha precorso i tempi ed elettrizzato il dibattito estetico negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Un'artista giapponese temprata dalla rigidità dell'educazione famigliare, dal rigore formale della pittura tradizionale Nihonga, dall'estenuante lavoro ripetitivo nelle imprese tessili in periodo di guerra -e dagli onnipresenti disturbi mentali- ha saputo dar vita a un'espressione artistica che "lotta ai confini della vita e della morte", in bilico tra genio e follia. Un'arte sulla soglia del Paese delle meraviglie.
L'artista mentre lavora
Oggi la voglio far conoscere perchè ha realizzato la grafica per "Le avventure di Alice nel Paese delle meraviglie", rendendola psichedelica, imprevedibile, coloratissima, leggera come l’aria e profonda come la notte. Il libro, un grande classico, è riletto attraverso il potere dell’immaginazione di una fra le più trascinanti e inventive artiste del nostro tempo. Una bambina che vive in un mondo meraviglioso. Ma diverso. Tutto a pois!

 Questo video riassume con taaaaaanti fotogrammi il lavoro del libro della Kusama. E' un mondo davvero divertente e colorato, che piacerà a tutti!!

Un particolare del libro

Cosa cercate?

amore (12) arte (44) bambini (16) benvenuto (4) cocktail (2) cucina (15) cuore (16) donna (11) emotion (42) family (6) fantasia (33) fashion (48) film (9) fotografia (15) futuro (3) gossip (2) io (1) letture (23) life (87) love (2) me (1) moda (64) mostre (22) movie (5) musica (16) passione (22) pensieri (63) Roma (36) rosso (10) stile (9) twitter (2) viaggi (4) vintage (4) vita (1)