Si è verificato un errore nel gadget
Un pò di cose, idee, opinioni e fotografie.. un posto per me e per voi!! Benvenuti e buona lettura!

A lot of things, ideas, opinions and pictures.. a place for me and for you!! Welcome and good reading!


Un montón de cosas
, ideas, opiniones y fotos .. un lugar para mí y para ti! Bienvenidos y feliz lectura!


Marta

venerdì 27 luglio 2012

Olympic mood

Manca pochissimo alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra: io sono un pò emozionata anche se, non sono mai stata una grande fan di questo evento sportivo.
Forse crescendo, ne ho capita l'importanza.
Però, nonostante sia un anno nero e le cose non vadano proprio come ci si aspetta (parlo in generale nel nostro paese), io mi sento in OLYMPIC MOOD e inseme a me, anche Google oggi: ecco cos'hanno preparato per noi.


Ma girovagando e curiosando qua e la, ho trovato un sito che si chiama Olympic logo a day con tutte rivisitazioni dei cerchi olimpici. Ed io, che sono mezza artistica, non me lo sono fatto scappare, così ho scelto una immagine che mi piaceva e ve la faccio vedere.
Voi in che mood siete??

A me piace l'idea delle "lingue stile Rolling Stones", ma anche le margherite e le ciambelle, pure mozzicate...

Un bacio e buona visione a tutti.
Comunque vada, sarà lo sport a vincere..

lunedì 23 luglio 2012

Pantone

Il caldo mi uccide e mi appanna tutte le idee per scrivere sul blog.
Oggi però, ho avuto un'idea (a mio avviso) simpatica: ecco a voi il Pantone-Merkel.
Che ne pensate? Proprio in questo moemnto di crisi economica, dove la Germania sta affilando le unghie, ho pensato a farci uscire un sorriso..

mercoledì 18 luglio 2012

Società del ritardo..

Mi sono sempre aperta su questo blog e sapete u pò di cose di me, anche che sono una ritardataria cronica.
Ovvero, se si stratta di lavoro arrivo con tutto l'anticipo del mondo (ho fatto atrdi a colloqui o altri appuntamenti, ma non per mia colpa!), ma nella mia vita privata, so essere davvero una lumaca.
E questi giorni mi capita di essere circondata da un ritardo continuo.
Che detto da me, fa anche un pò sorridere (seee, il bue che dice cornuto all'asino)!
Sarà l'estate, sarà la voglia di ferie di tutti, il relax, il caldo.. ma certi comportamenti iniziano ad infastidirmi.

_ Se abbiamo un appuntamento di lavoro, non puoi arrivare con 1:10 h di ritardo senza avvisare nel senso, è una riunione di lavoro e in tanti ti stiamo aspettando. Rispondi almeno al cellulare se vedi che ti stiamo chiamando..
_ Se devi passarmi a prendere e io so che sei una persona puntale (e ti fai pure girare quando gli altri non lo sono) e mi faccio trovare sotto il portone con 50° all'ombra.. rispondi ad un cavolo di messaggio per dire che hai avuto un contrattempo.. non fare pure lo stupito se mi vedi un pò incavolata..

Vabbè, ma questa è routine.
Vorrei invece incavolarmi su ritardi peggiori.
Il mio compagno ultimamente sta lavorando altrove e per raggiungere il luogo di lavoro prende il treno, quello regionale. Da casa a lavoro dovrebbero essere 36 minuti di viaggio (una cosa irrisoria direte) ma.. tra uno sciopero, le corse che saltano, i treni che si sommano, e i macchinisti in ferie e la cugina del cognato del nipote che si fa i cavoli suoi.. tra una cosa e l'altra, il suo tragitto dura 2 ore. Per andare prendere il treno con moooooooolto anticipo (non sono valide le giustificazioni in caso di ritardo a lavoro)ma per tornare.. non sa mai se ritorna, ovvero a che fermata dovrà scendere, se il treno passa o sarà soppresso e a che ora tornerà.
Ieri per esempio orario lavorativo 14/ 22. Orario di uscita da casa 12:25, orario di rientro 00:35. Diciamo che per 8 ore lavorative, ne sono state spese 4 in più. Di cui quelle al ritorno, con una sosta di 40 min in mezzo ai campi, facendo scendere tutti i passeggeri dal treno in attesa del prossimo..

Ma si può vivere così? Poi dicono che vogliono toglierci le ferie e le festività e questo e quello.
Cari voi ai vertici della nostra società, questo mondo fa veramente schifo.. e voi, sempre in ritardo su come poterci governare bene.. bha..

lunedì 16 luglio 2012

Il make up per le unghie!

Lo sapete che mi piace parlare di un pò di tutto, e anche se ultimamente latito sul blog, poi mi faccio prendere da nuove idee e da nuove tendenze. Oggi, come inizio della settimana vi voglio parlare del make up per mani e piedi, ovvero le novità per questa estate in tema di smalto.
Infatti con mani e piedi in primo piano durante l'estate, lo smalto è uno degli accessori più importanti al quale non potrete rinunciare!
Quando si tratta di tendenze estive per lo smalto ci sono innumerevoli opzioni che potete scegliere. Con le mani e piedi in primo piano questo periodo dell'anno, lo smalto è uno degli accessori più importanti. E quale modo migliore di convincere di uscire i piedi dal letargo invernale se non con una bella pedicure e smalto?

Ecco i trend dell’Estate 2012:
Turchese Elettrico: anche se sarai dietro una scrivania, indossando il colore azzurro brillante di una piscina o che ricordi il Mar dei Caraibi sulle unghie (piedi o le dita che si voglia) ti potrà portare lontano con la fantasia..

Effetto Opaco: colori opachi rappresentano una scelta estiva “furba”, quando la sabbia insidia il colore dello smalto reggeranno la prova bagnasciuga senza il “timore” di perdere lucentezza.

Chevron Manicure: utilizzando del semplice scotch potrete creare linee rette e disegni fantastici, il modello Chevron ha ormai preso piede, lanciatevi!
Caviar Manicure: un nuovo trend per le manicure in 3D attraverso l’utilizzo di perle da applicare sulla base colorata dell’unghia ottenedo un effetto prezioso e chic.
Ombrè Manicure: tutto ciò che serve è una spugna, un pò di pazienza e sarete pronte a creare infinite combinazioni di tonalità mozzafiato! Si gioca con la creazione di sfumature di smalti scuri via via sfumati creando gradienti di colore.
Effetto Pastello: stanno uscendo da molti brand ma in particolare vi suggeriamo le tonalità in viola o pistacchio chiari.. così freschi e estivi!

Qual'è la vostra tendenza preferita? Io mi limito ad un bourdeaux scuro sui piedi e cambio volentieri sulle dita della mani, secondo l'umore o se ho qualche "occasione". L'estate scorsa mi sono lanciata in un bel verde smeraldo, che era perfetto per le giornate in ufficio che per le serate più movimentate in giro; quest'anno ancora non ho scelto, per ora mi go questo bel prugna, messo l'altra sera per una festa di compleanno..

giovedì 12 luglio 2012

Mostre a Roma: Bianca Balti. Immagini di una favola di moda

Torna la mia "rubrica" sulle mostre a Roma.
Quanto mi piace curiosare qua e la e scoprire come il mondo antico, la moda, la fotografia e l'arte in generale siano così lontani ma così vicini.
Questo per raccontare di una mostra fotografica dal sapore di moda, in una location antica.

Mercati di Traiano
dal 07/07 al 02/09/2012

 
La mostra racconta la vita di una delle protagoniste del mondo della moda. Una bellezza nostrana che ci vantano in tutto il mondo. Parlo di BIANCA BALTI. Esposte 41 foto dei più grandi stilisti che, da Karl Lagerfeld a Paolo Roversi, hanno reso Bianca Balti una delle modelle più richieste del mondo. Gli scatti, realizzati da importanti fotografi internazionali (quali Vincent Peters, Giampaolo Sgura, Settimio Benedusi, Ellen Von Unwerth, Camilla Akrans, Marcin Tyszka, Miles Aldridge, Patrick Demarchelier, Karl Lagerfeld, Txema Yeste, Signe Vilstrup, Dylan Don) rivelano i tratti del singolare carattere della Balti, un fascino che si incontra più nel magico territorio dell’infanzia che in quello della bellezza classica.
La mostra è un omaggio all’unicità della modella e alla sua bellezza sobria e raffinata e fa parte della kermesse capitolina AltaRoma, volta alla promozione dei giovani talenti e alla valorizzazione della tradizione artigianale. Questo è l’obiettivo dell’esposizione, rilanciare i giovani designer delle scuole del Lazio tramite tre borse di studio messe a disposizione da Eidos Communication, dallo IED e dall’Accademia di Costume e Moda di Roma.

Ma chi è questa bellezza? Una ragazza come tante, nata nel 1984, che dopo aver sostenuto la maturità classica, ha iniziato il lavoro di modella a tempo pieno. Come era accaduto tre anni prima ad Eva Riccobono, la sua fulminante carriera nel mondo della moda inizia nel 2005 grazie ad un contratto, in esclusiva, per la campagna pubblicitaria internazionale per Dolce&Gabbana, che la scelsero personalmente.
Ha partecipato a diverse campagne pubblicitarie, tra le quali figurano Missoni, Rolex, Paul Smith, Revlon, Guess?, Donna Karan, Roberto Cavalli, Armani Jeans, Antonio Berardi, Mango, Guerlain, WarnsingDesign, Christian Dior Make Up, Pollini, Bebe, Intimissimi, e numerose per La Perla.. senza farsi mancare le meglio copertine di diverse riviste e, tra gli altri, ha anche al suo attivo diversi servizi fotografici per la versione giapponese di Vogue. Ha inoltre posato per un catalogo di Victoria's Secret.
Il suo viso è stato scelto per la copertina del primo numero di Velvet (e per la relativa campagna pubblicitaria), il mensile di moda di La Repubblica in pubblicazione da novembre 2006.
Ci sarebbero tante cose ancora da raccontare, ma io consiglio di andare a vedere la mostra per conoscere meglio questa donna-modella-mamma, che da giovanissima vanta un passato da centri sociali, con capelli rasati e svariati piercing. Ora, Bianca è la top model italiana più famosa (e pagata) al mondo.

martedì 10 luglio 2012

Spot su WHITNEY PORT

Per tutte le giovani fashioniste è diventata un'icona. Whitney Port non ne sbaglia una.
La giovane attrice, stilista e modella statunitense, conosciuta per essere stata protagonista dei reality show americani The Hills e The City, in onda su Mtv, ha un look sempre impeccabile, anche quando si veste in modo semplice.
Whitney Eve Port nasce a a Los Angels il 4 Marzo 1985. Sin da bambina è un’appassionata di moda e, durante gli ultimi anni di università, lavora come stagista in celebri riviste, quali “W” e “Women’s Wear Daily”. Nel 2006 è nella redazione di “Teen Vogue” e, entra così, a far parte del cast di “The Hills”, dato che anche Lauren Conrad fa uno stage presso la stessa rivista.
Nel 2007, terminato la stage con “Teen People”, la Port inizia a lavorare per la People’s Revolution di Kelly Cutrone, vera icona nell’industria fashion. Dopo qualche tempo, visto l’ottimo lavoro svolto per la Cutrone, la Diane Von Furstenberg le offre un lavoro di responsabilità nella loro sede di New York, così Whitney fa le valigie e lascia la sua città natale oltre che “The Hills”. Ma per lei non è la fine, anzi.
Subito Mtv le propone un reality tutto suo incentrato sulla moda ma anche sulla sua vita privata: “The City”.

La seconda stagione della serie è incentrata soprattutto sul suo ritorno alla People’s Revolution e sulla creazione della sua prima linea d’abbigliamento: la Whitney Eve.
Da allora le collezioni della sua linea vanno a gonfie vele, Whitney è diventata un’affermata stilista (tanto che anche celebrità come Isla Fisher e Alessandra Ambrosio sono state recentemente fotografate con addosso sue creazioni) e ha pure scritto una guida con consigli di moda e non solo, dal semplice titolo “True Whit”.

lunedì 2 luglio 2012

Ferie.. ohhhh!!

Cari tutti.. sono stata latitante e mi dispiace ma.. da oggi sarò in FERIE, quindi per una settimana non avrete aggiornamenti dal blog!
E si, stacco la spina e.. ciao ciaoooooo!!!!

Cosa cercate?

amore (12) arte (44) bambini (16) benvenuto (4) cocktail (2) cucina (15) cuore (16) donna (11) emotion (42) family (6) fantasia (33) fashion (48) film (9) fotografia (15) futuro (3) gossip (2) io (1) letture (23) life (87) love (2) me (1) moda (64) mostre (22) movie (5) musica (16) passione (22) pensieri (63) Roma (36) rosso (10) stile (9) twitter (2) viaggi (4) vintage (4) vita (1)