Si è verificato un errore nel gadget
Un pò di cose, idee, opinioni e fotografie.. un posto per me e per voi!! Benvenuti e buona lettura!

A lot of things, ideas, opinions and pictures.. a place for me and for you!! Welcome and good reading!


Un montón de cosas
, ideas, opiniones y fotos .. un lugar para mí y para ti! Bienvenidos y feliz lectura!


Marta

lunedì 14 marzo 2011

Lo chef consiglia: viaggio in Spagna

Un tuffo nei sapori nella caliente terra spagnola, con un doppio consiglio. Adoro i cibi speziati e ricchi di storia, che riempiono il palato ma anche la mente.
E mi fanno ricordare tanti bei momenti, tra viaggi e il periodo in cui ho vissuto li, in Spagna..
Ma ecco ricette gustose e non troppo difficili, per chef anche meno esperti.

Gazpacho andaluso
Il GAZPACHO è una zuppa fredda a base di verdure crude: è un geniale piatto che può essere definito "altamente climatico": è fresco, interamente preparato con ingredienti vegetali, ricco di sali e vitamine. Come dire che niente può essere più adatto alla calura estiva, specie delle regioni del sud.
- 3 fette di Pan carré
- 6 pomodori maturi
- 250 ml di passata di pomodoro
- 250 ml di acqua fredda
- 1 spicchio d'aglio
- 1 cipolla bianca
- 1 peperone verde e 1 peperone rosso
- 1 cetriolo
- 3 cucchiai di olio di oliva
- 2 cucchiai di succo di limone oppure di aceto
- sale e pepe macinato q.b.
- 3-4 foglie di basilico

Dopo aver sbucciato i pomodori, immergerli per qualche minuto in acqua bollente quindi tagliarli a pezzetti. Mettete nel frullatore i pomodori, il succo di pomodoro, l'acqua, mezza cipolla, lo spicchio d'aglio, le fette di pane tagliate a dadini e mezzo cetriolo. Frullate bene il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. Per ultimo unire l'olio, il succo di limone, un pizzico di sale e di pepe. Versate il tutto in una zuppiera e riporre nel frigorifero per circa 1 ora. Al momento di servire, tagliate i peperoni, la mezza cipolla e il mezzo cetriolo a dadini e metterli ciascuno in una ciotola. Servire in tavola le ciotole con le verdure e la zuppiera con il gazpacho al quale avete aggiunto le foglie di basilico e il ghiaccio. Le verdure possono essere aggiunte a piacimento da ogni commensale.
--------

Crema Catalana
Un dolce che ormai conosciamo tutti, che è presente in tutti i ristoranti italiani, ma che fa parte della tradizione dolciaria spagnola. Spesso è confuso con la crème brulè.
La famosa CREMA CREMADA è bella e buona, perchè il contrasto tra lo zucchero caldo e la crema fredda è delizioso e romperlo col cucchiaino è un’arte.
- 500 ml di latte
- 4 tuorli d'uovo
- 125 g di zucchero
- 1 stecca di cannella,
- 1 limone (scorza)
- 10 g di amido (maizena)
- zucchero di canna per caramellare

Bollire il latte con la cannella e la scorza di limone. Montare bene a crema (zabaione) i tuorli con lo zucchero, aggiungere la maizena e a filo il latte caldo. Versare il preparato in una casseruola e mettere sul fuoco a fiamma media, mescolando fino a quando la crema si sarà addensata. Versarla nelle apposite ciotoline di coccio e farla raffreddare a temperatura ambiente, poi un paio d'ore in frigorifero. Spolverare la crema nelle ciotoline con lo zucchero di canna. Immergere le ciotoline con la crema catalana in un recipiente contenente acqua e ghiaccio (per evitare che la crema si scaldi) e far caramellare lo zucchero nel forno quasi a contatto con il grill per qualche minuto.

1 commento:

  1. Buonissime ricette! Ho provato il gazpacho quando sono andata a perfezionare il mio spagnolo a Valencia, rinfrescante! Lola

    RispondiElimina

Cosa cercate?

amore (12) arte (44) bambini (16) benvenuto (4) cocktail (2) cucina (15) cuore (16) donna (11) emotion (42) family (6) fantasia (33) fashion (48) film (9) fotografia (15) futuro (3) gossip (2) io (1) letture (23) life (87) love (2) me (1) moda (64) mostre (22) movie (5) musica (16) passione (22) pensieri (63) Roma (36) rosso (10) stile (9) twitter (2) viaggi (4) vintage (4) vita (1)