Si è verificato un errore nel gadget
Un pò di cose, idee, opinioni e fotografie.. un posto per me e per voi!! Benvenuti e buona lettura!

A lot of things, ideas, opinions and pictures.. a place for me and for you!! Welcome and good reading!


Un montón de cosas
, ideas, opiniones y fotos .. un lugar para mí y para ti! Bienvenidos y feliz lectura!


Marta

martedì 15 novembre 2011

Lo chef consiglia: il mio pranzo di oggi

Oggi vi racconto cosa ho mangiato di buono a pranzo.
Visto il prolungamento dell'orario, non posso più permettermi grandi abbuffate seduta a tavola, con la tv accesa e l'idea di un pisolino dopo pranzo..
Oltretutto in ufficio non c'è la possibilità di scaldare il pranzo (mettere il contenitore sui termosifoni, è un metodo che funziona?), così ogni sera mi metto a pensare che cosa posso preparare, che sia facile, veloce, che anche non riscaldato possa avere un aspetto e un sapore commestibile, ma anche che possa piacere "al boss", perchè il pranzo "da asporto" lo preparo per due.
Siccome lo conosco e so quanto è goloso delle mie polpettine, mi sono rimboccata la maniche e ho iniziato a mischiare e intrugliare (si fa per dire), aggiungendo sempre quella dose di amore per rendere tutto più "saporito".
Ecco gli ingredienti e la mia ricetta (ovviamente tutto può essere cambiato, sostituito o modificato nelle dosi), con cui ho fatto circa 24 polpettine.

- 400 gr di macinato (questo avevo!!)
- 2 uova intere
- 2 fette pan carrè
- un dito di latte
- sale qb
- pepe qb
- aglio in polvere qb
- prezzemolo e/o altre erbette (io ho messo anche un pò di basilico, congelato!)
- olio per friggere
- pan grattato

Mettete le uova, il prezzemolo, aglio, il sale e pepe in una ciotola. A parte lasciate a mollo il pane con il latte, giusto il tempo che assorba il liquido; mettete la carne macinata nella ciotola con gli altri ingredienti, amalgamare il tutto e poi unire il pane mollo, per completare date una bella mescolata a tutto quello che c'è nella ciotola, possibilmente con le mani, fino a farlo diventare omogeneo e compatto.
Preparate una padella con l'olio e un piatto con il pan grattato: ricavate dall'impasto tante piccole palline fino ad esaurimento. Passate le palline nel pan grattato, affinchè sia ricoperta tutta la superficie e sia ben compatta la consistenza. Quando l'olio è abbastanza caldo, mettete ad una a una le palline nella padella e cuocetele fino a che diventeranno di un bel colore dorato. A mano a mano che sono pronte adagiatele su un foglio di carta assorbente per togliere l'olio in eccesso.

Eccole, sono pronte e gustose.. quando lui è entrato in cucina non ha resistito a rubarne una, ma si è "beccato" una mestolata sulle mani.
Come dicevo, questa è la mia ricetta e a pranzo, ho gustato polpettine con carote all'aceto balsamico. Ci sono tante varianti, da quella con la cottura al forno (io sono golosa di fritto.. ogni tanto si può fare), all'immergerle nel sugo.. o a fare da contorno ad un piatto di riso o di cous cous!!

2 commenti:

  1. Ma che belle polpettine! Ora vado a fare un giro nel tuo blog. A presto!

    RispondiElimina
  2. Buone più che altro!! Me ne sarei mangiata una ciotola piena!!
    Come ti pare il blog?? Sono un pò casinara e scrivo solo quando posso.. ma mi piaccio così!!!

    RispondiElimina

Cosa cercate?

amore (12) arte (44) bambini (16) benvenuto (4) cocktail (2) cucina (15) cuore (16) donna (11) emotion (42) family (6) fantasia (33) fashion (48) film (9) fotografia (15) futuro (3) gossip (2) io (1) letture (23) life (87) love (2) me (1) moda (64) mostre (22) movie (5) musica (16) passione (22) pensieri (63) Roma (36) rosso (10) stile (9) twitter (2) viaggi (4) vintage (4) vita (1)