Si è verificato un errore nel gadget
Un pò di cose, idee, opinioni e fotografie.. un posto per me e per voi!! Benvenuti e buona lettura!

A lot of things, ideas, opinions and pictures.. a place for me and for you!! Welcome and good reading!


Un montón de cosas
, ideas, opiniones y fotos .. un lugar para mí y para ti! Bienvenidos y feliz lectura!


Marta

sabato 14 aprile 2012

Mostre a Roma: Avanguardie Russe

Foto scattata da me oggi. Il muro rosso, Kandinskij
Ero al 5 anno del liceo e, andando alla mostra di Kandinskij vidi questo quadro. Alla mostra c'era anche una classe di bimbi piccoli e guardandolo insieme a me, accompagnati dalla guida, dissero: "ma queste sono le case di Aladin di Gardaland".. Da allora, ho deciso che volevo stare con i bambini. Nell'arte.
Ecco perchè oggi sono andata alla mostra.
Per ricordarmi che il mio passato, è in assoluto il mio presente..

Oggi ho fatto un giro alla mostra AVANGUARDIE RUSSE, presso la nuova area espositiva del Museo dell'ARA PACIS.

La mostra, ospita 70 opere dei massimi esponenti delle avanguardie artistiche russe dell’inizio del XX secolo, tra cui Kazimir Malevic, Vasilij Kandinskij, Marc Chagall, Aleksandr Rodchenko, ma anche Natalja Goncharova, Olga Rozanova, Ljubov Popova e Nadezhda Udaltsova.
Opera di Malevich
Cubofuturismo, arte astratta, costruttivismo, raggismo: tutte queste correnti sono raggruppate sotto il nome comune di avanguardie russe.
Le opere di questi artisti dei primi due decenni del Novecento hanno esercitato un’influenza notevole nell’arte europea e mondiale; eppure, questa pagina della storia russa spesso rimane poco conosciuta al pubblico straniero. Si ricordano maggiormente le correnti francesi o italiane (vi ricordate Marinetti?).
I quadri esposti, costituiscono alcuni degli esempi più significativi di quest'arte, ma rappresentano anche una selezione esclusiva appositamente realizzata per la mostra di Roma. 
I leader del movimento avanguardistico in Russia erano uomini: Malevich, Tatlin, Kandinskij, Chagall, Rodchenko, Larionov. Eppure, anche le donne ebbero un ruolo di rilievo: Natalja Goncharova, Olga Rozanova, Ljubov Popova, Nadezhda Udaltsova, Aleksandra Exter. Per iniziativa dei critici, queste artiste già nel 1910 presero il nome di “amazzoni dell’avanguardia russa”.
Il decennio che va dal 1910 al 1920 fu un periodo assai intenso, seppur breve, della storia della Russia, e trovò riflesso nell’arte vivida, emotiva, espressiva, un po’ ingenua ma anche molto schietta dell’avanguardia russa.
Cosa posso aggiungere? Andate anche voi a guardare le opere e perdetevi tra i colori e le forme di questi artisti, per capire come l'arte, dal nord al sud del continente, si somigli un pò tutta..

Per altre info, consultare il sito del Museo dell'Ara Pacis!

Nessun commento:

Posta un commento

Cosa cercate?

amore (12) arte (44) bambini (16) benvenuto (4) cocktail (2) cucina (15) cuore (16) donna (11) emotion (42) family (6) fantasia (33) fashion (48) film (9) fotografia (15) futuro (3) gossip (2) io (1) letture (23) life (87) love (2) me (1) moda (64) mostre (22) movie (5) musica (16) passione (22) pensieri (63) Roma (36) rosso (10) stile (9) twitter (2) viaggi (4) vintage (4) vita (1)